[zooeffect AoDARN7X0gV2]

Carissimi,

come promesso, inviamo il programma dell’uscita in Francia: Provence e Camargue. E’ la prima manifestazione organizzata dal nuovo Direttivo e, in particolare, dal responsabile gite, il neo eletto Renato Gentile.

L’idea è di partire mercoledì 24 aprile verso le ore 13,00 e arrivare, attraversando il passo del Monginevro, a dormire a Savines le Lac. Si prosegue, dopo varie soste intermedie in piccoli centri o per visitare Abbazie e luoghi caratteristici, verso tre città importanti: Avignone, la città dei Papi, Nimes, nota per le sue vestigia romane, e Arles, città ricca di monumenti e dall’atmosfera internazionale.

La Camargue poi con il suo mare, le saline, i fenicotteri, i colori, la natura incontaminata, ci rilasserà dopo un percorso ricco e intenso.

Aix en Provence sarà la tappa finale prima del rientro, che avverrà tra il 4 e il 5 maggio, da un viaggio che riteniamo veramente intrigante.

Non sono previste spese ne costi perché saremo al massimo 6 equipaggi, quindi non servono prenotazioni, useremo i campeggi nelle città e le aree di sosta nei piccoli centri. Il programma potrebbe anche subire piccole varianti in funzione del tempo e delle situazioni, però, in linea generale, si procederà tutti insieme condividendo il programma stabilito.

Alcune piccole regole:

  • Prima della partenza ci incontreremo per gli accordi preliminari.
  • Vi chiediamo di prenotare in fretta per poterci organizzare al meglio.TERMINE MASSIMO ENTRO GIOVEDI 18 APRILE. Per qualsiasi domanda e per prenotare, telefonate a Renato Gentile al cel. 329- 6508500, o a Sandro cel. 335-5884072.
  • Faremo uso di radioline ricetrasmittenti. Per chi non ne fosse dotato, ne abbiamo 2/3 a disposizione.
  • In Francia è obbligatorio avere a bordo il Kit di test per l’alcool (costo 2 ?. in farmacia).
  • In Francia il gasolio costa decisamente meno che in Italia (il prezzo rilevato oggi ?. 1,319 – 1,499). Nei centri commerciali, molto diffusi, il costo è decisamente più conveniente.
  • Ricordo che le prese elettriche nei campeggi  e nelle aree di sosta sono diverse dalle nostre solite; munirsi quindi di adattatore.
  • Non ci sono problemi per la lingua: abbiamo l’interprete al seguito (Anna Maria).
  • …  senza sorprese non ci divertiamo!
24 APRILE – 5 MAGGIO 2013 PROVENCE E CAMARGUE: COSA VEDERE
LOCALITA’ COSA VEDERE
Sisteron Cittadella, il vecchio quartiere, Notre-Dame sec. XII
Montfort Chiesa Sainte – Magdelaine
Les Mees Rochers Les Mémés e les Pénitents, (piramidi tipo Zone)
Lurs Paese caratteristico, Chapelle de Lurs
Forcalquier Città medievale, Cattedrale romano-gotica con dietro Convent des Cordeliers
Roussillion Giacimenti d’ocra
Abbaye de Senanque Abbazia Cistercense del XII secolo
Fontaine de Vaucluse Rovine del Castello, fonte
Avignon, France La città dei Papi: Palazzo dei Papi (1334) Cicli pittorici Simone Martini, Notre Dame des Doms, Collegiata di St. Pierre, Museo.
Pont du Gard Ponte facente parte di un acquedotto romano
Nimes Città vecchia, Tempio e anfiteatro romano, Jardin de la font: fonte che alimentava le terme e parco, Tour Magne
Arles, France Cattedrale St. Trophime (impianto sec.XI-XII) sito UNESCO, Les Arènes (Anfiteatro romano, oggi usato per corride) Thermes de Costantin, Les Alyscamp (necropoli ricordata da Dante e dipinta da Van Gogh)
Tarascon Uno dei più belli castelli feudali di Francia, Chiesa St. Marthe
Fontvieille Abbaye de Montmajour (X secolo) chiostro
Saint-Gilles Abbazia
Aigues-Mortes Siamo in Camargue: mare, saline, fenicotteri, natura e relax. Parc naturel Regional de Camargue – Parc Orithologique
Saintes-Maries-de-la-Mer
Salin de Giraud
Martigues Pittoresca cittadina di pescatori
Aix en Provence e Abbaye du Thoronet Cours Mirabeau (3 fontane: dei 9 vannoni (1691) d’eau chaude (1734) e di Re Renato (1824), Chapelle des Oblats (1696-1701), Chiesa St.Jean de Malle (gotico Xxsecolo), Musèe Granet (archeologia e pinacoteca), Chiesa di Ste Marie Madeleine (1691-1703, interessanti dipointi all’interno),Hotel de Ville, Cattedrale St.Sauveur (miscuglio architettonico dal IV al XVII sec.), Chistro del XII sec., Battistero).